domenica 17 aprile 2011

La mezza di Genova - 17 aprile 2011


Un'altra mezza maratona corsa: la mezza di Genova.
Sono stato indeciso fino all'ultimo su quale manifestazione scegliere e poi mi sono deciso per questa perché amo Genova e mi piace molto correre nel centro storico, sul lungomare, nel porto antico.
Nello stesso giorno, in zona, oltre a questa, si è svolta anche la maratonina dei tre pontili, una mezza maratona sul litorale della Versilia (che sicuramente merita) e la bellissima Archeomarathon, un maratona a staffetta nella zona archeologica di Luni, valida per il calendario Corrilunigiana e 3^ prova del circuito ligure UISP organizzata da amici ed a cui mi è dispiaciuto non poter partecipare ma, purtroppo (quando niente e quando troppo), in una domenica così, con così tante iniziative era necessario scegliere ed io ho scelto Genova perché volevo fare una gara un po' più lunga; meno male che tanti altri miei compagni e compagne di squadra hanno tenuto alti i colori della nostra società anche in questa manifestazione.

La prima e, fino a ieri, unica volta che avevo corso a Genova era stato in occasione della 5^ Caruggincursa, valida anche come prova per il circuito The R.U.N. - Gazzetta dello Sport che si è svolta lo scorso 26 settembre 2010.

Il percorso di questa gara è veramente bello: si attraversa il centro storico, il porto antico, si percorre corso Italia fino a Boccadasse e poi tutta la sopraelevata (chiusa al traffico per l'occasione, come tutto il resto del percorso). Come dicevo, percorso molto bello ma con variazioni altimetriche e cambi di direzione: un percorso non adatto per fare il proprio miglior tempo, ma, in fondo, il tempo non è tutto ed io preferisco fare una gara in un luogo che mi piace piuttosto che limare di qualche secondo il mio PB ma senza divertirmi; per migliorare c'è sempre tempo, soprattutto per un podista lento come me!
In realtà, sono comunque arrivato ad un passo dal PB ma sono crollato a meno di un chilometro dall'arrivo e allora... sarà per la prossima volta.
Ma, secondo voi, si può arrivare ad un passo dal traguardo e non riuscire a raggiungere l'obiettivo?
Il problema, secondo me, è stato che avevo fatto troppa "plin plin" (per citare una nota pubblicità) e mi sono disidratato.
Pazienza, una bella lezione per le prossime volte.

Comunque, complice anche la bella giornata di sole, è stata una bella domenica trascorsa a Genova, a correre al mattino e a pranzo e nel pomeriggio in compagnia di amici che vivono in centro (amici che non vedevo da tempo e che mi ha fatto molto piacere incontrare di nuovo).

1 commento:

  1. Sole,corsa e amici son sempre una miscela di successo

    RispondiElimina